Youtube si rivela la piattaforma preferita dagli italiani per scoprire nuova musica, artisti e generi

L’esperienza di fruizione musicale passa da YouTube
17 maggio 2021
Gabriella
Bergaglio

Marketing Director, Insights Division, Italy

Contattaci
  • Più del 90% degli italiani afferma di ascoltare musica in streaming e il 74% di loro afferma di farlo utilizzando YouTube

  • 8 persone su 10 di coloro che ascoltano  musica su YouTube lo fanno da un dispositivo mobile

  • I motivi principali per cui gli italiani si rivolgono a YouTube per la musica sono legati all'ampia varietà del suo catalogo musicale 

  • Tra i fruitori di contenuti musicali su YouTube, il contenuto preferito sono i video ufficiali e i concerti ufficiali degli artisti. 

 
Milano, 17 maggio 2021 – La musica è una parte importante nella vita delle persone. È caratterizzata da un approccio profondo ed assolutamente personale. Crea territori comuni di incontro, è lo sfondo per i momenti speciali ma anche la colonna sonora della vita quotidiana. Uno studio di Kantar e ComScore, per Google, ha analizzato caratteristiche, modalità di fruizione, preferenze degli italiani nei confronti della musica in streaming. Kantar e ComScore delineano, attraverso un’indagine statistica, i comportamenti e le preferenze degli italiani nei confronti della musica in streaming.  

Secondo lo studio, più del 90% degli italiani adulti ascolta musica in streaming, e di questi il 74% di loro afferma di farlo utilizzando YouTube, seguito da Spotify (54%), Prime Music (34%), la web radio (15%) e Apple Music (9%). Interessante notare come YouTube è considerata dagli italiani la piattaforma #1 per scoprire nuova musica, artisti e generi musicali, soprattutto grazie all’ampio catalogo musicale di cui dispone. 

Per gli italiani sono la comodità, la varietà del catalogo musicale e la gratuità a determinare la preferenza per la musica in streaming. Tra i fruitori di musica in streaming su YouTube, 8 italiani su 10 affermano di farlo da dispositivo mobile.

La casa è il luogo elettivo per ascoltare la musica, soprattutto per i fruitori di YouTube (94%):  che si dicono concentrati sul momento di ascolto, più di quanto avvenga per altre piattaforme di streaming.  il 49% degli utenti di YouTube dichiara di guardare spesso lo schermo mentre ascolta la musica, che significa che fruisce la musica come azione in primo piano rispetto all'ascolto passivo in sottofondo. 

E parlando di casa, oltre ai dispositivi mobili, circa il 30% degli italiani ascolta anche musica su YouTube tramite connected TV, poiché il dispositivo consente un'esperienza più coinvolgente: la dimensione dello schermo è maggiore e quindi si riesce a vedere meglio il video musicale (completamente d’accordo il 46%), si può condividere con altre persone (completamente d’accordo il  33%), l’audio è più definito  (completamente d’accordo il 33%) oppure si ascolta mentre si svolgono altre attività in casa (completamente d’accordo il 46%). 

La musica riempie la vita delle persone, grazie alla sua natura versatile – ha commentato Federico Capeci, CEO Italy, Greece & Israel, Kantar – Insights Division. - È un concentrato di emozioni: dal piacere puro dell’ascolto di un momento intimo, alla colonna sonora di situazioni corali, di festa e condivisione. Le persone amano la musica e la considerano una compagna di vita. Con YouTube via smartphone, la fruizione in streaming ci permette di avere sempre disponibile repertori inesauribili, perché ognuno di noi sceglie Generi, Artisti e Pezzi, a seconda delle diverse situazioni, dei periodi, del mood. YouTube è la piattaforma che è entrata ormai nella vita degli italiani, che la usano in casa e fuori casa per vivere un’esperienza di fruizione musicale in streaming completa, audio-video”. 

Francesca Mortari, Director Partnership YouTube per il Sud Europa, ha commentato: “YouTube conta oltre 2 miliardi di utenti registrati ogni mese e più del 50% di queste persone trascorre più di 10 minuti di contenuto musicale al giorno. Una tendenza - quella della musica su YouTube - che ha trovato la sua espressione più ampia in questo periodo tutt'altro che ordinario, perchè ha continuato a ispirare e tenere uniti i fan di tutto il mondo. Gli artisti hanno avuto l'opportunità unica di esprimere la propria creatività utilizzando YouTube come palcoscenico virtuale, filmando video musicali da casa e riportando alla ribalta concerti incredibili del passato, interagendo così con la community  di YouTube in tutto il mondo. La conferma che la musica continua a essere protagonista indiscussa delle tendenze su YouTube”.

Note: 

Lo studio YouTube Music Streaming è stato effettuato per Google da Kantar, con il supporto di ComScore, al fine di indagare caratteristiche, modalità di fruizione, preferenze degli italiani nei confronti della musica in streaming, attraverso un deep dive approfondito. Sono stati analizzati attitudini e comportamenti di 1000 fruitori di musica in streaming, rappresentativi della popolazione italiana online, per età, genere, area geografica. di età compresa tra i 18 e i 64 anni. Il field è avvenuto tra il 27 e il 31 luglio 2020. 

I risultati dello studio sono stati integrati con i dati di reach forniti da ComScore per l’approfondimento delle audience. 

Contattaci